#ElicaRecruitingDay: una giornata da protagonista

Sharing

FacebooktwitterlinkedinFacebooktwitterlinkedin

Fabriano, ore 9:30 del mattino. 30 Top Gamer e una grande multinazionale ad accoglierli in sede: #ElicaRecruitingDay si riconferma uno degli eventi più amati dai laureati che guardano al futuro con curiosità e determinazione.

Una giornata ricca di spunti grazie agli interventi di Enrica Satta, Vice Presidente di Elica, e Julia Sciuto, Recruiter Manager dell’azienda. Ma non sono mancati i colpi di scena grazie all’assessment di gruppo che ha messo in campo tutte le capacità dei nostri Top Gamer. Abbiamo intervistata Yuri e Daniele, due degli studenti selezionati per la giornata. Come sarà stata la loro esperienza? Leggiamo le loro testimonianze.

1

Ciao Yuri e ciao Daniele, grazie per questa intervista. Raccontateci un po’ di voi: chi siete, i vostri studi e le vostre aspirazioni.

YURI CIUCCI: Ciao! Mi chiamo Yuri, ho 25 anni e studio Finanza presso l’Università Politecnica delle Marche. La mia aspirazione per il futuro è quella di trovare un impiego lavorativo in ambito economico e finanziario, possibilmente presso un’azienda che abbia un occhio di riguardo verso i giovani. Cerco un ambiente in grado di fornire una formazione adeguata, con una concreta opportunità di crescita professionale.

DANIELE GIOVAGNOLI: Ciao, mi chiamo Daniele Giovagnoli e sono un giovane laureando in Economia e Management. Sono una persona solare, mi piace stare in compagnia, conoscere nuove persone e condividere esperienze. Quella che più mi ha segnato durante la mia vita è stato l’Erasmus-traineeship che ho fatto nel corso del quinto anno di università. Il mio sogno è quello di diventare manager per aziende operanti nel settore privato.

Deve essere stata una bella opportunità partecipare a #ElicaRecruitingDay. Come vi siete sentiti quando avete ricevuto la telefonata di invito?

daniele_giovagnoli

Daniele Giovagnoli, laureando in Economia e Management

Y: Ho subito iniziato il conto alla rovescia per il giorno dell’evento. Nel corso dei giorni successivi ho cominciato ad avvertire un po’ di tensione, dopotutto sarebbe stato il mio primo Recruiting Day! Devo dire che sono rimasto sorpreso soprattutto per la tempestività con la quale è arrivata la chiamata e ho apprezzato molto il contatto telefonico con il responsabile di Employerland, simpatico e molto disponibile.

DLa prima sensazione che ho provato è stata quella di stupore. Avevo scaricato l’applicazione solo qualche giorno prima e non sapevo cosa aspettarmi. In seguito ho provato un forte senso di responsabilità. Mi sono reso conto che si stava presentando un’opportunità che avrei dovuto sfruttare al meglio, con tutte le mie forze.

La sfida ha coinvolto oltre 200 giocatori. Avreste mai pensato di essere fra i 30 Top Gamer selezionati?

YAll’inizio ho temuto realmente di non farcela, nonostante il buon punteggio. Spesso aprivo l’applicazione per controllare la mia posizione in classifica. La mia speranza aumentava di giorno in giorno fino alla data di chiusura della Competition, quando ho capito che avevo delle concrete possibilità di essere selezionato.

DFino a qualche giorno prima avevo controllato la classifica e risultavo in prima posizione. Questo mi aveva “ tranquillizzato ”. Ero molto diffidente, non mi aspettavo che Elica avrebbe effettivamente chiamato i ragazzi e le ragazze sulla base di una classifica di alcuni quiz.

Cosa vi ha colpito di più della giornata?

yuri

Yuri Ciucci, studente di Finanza presso l’Università Politecnica delle Marche

Y: La grande attenzione nei nostri confronti, sia da parte dei membri del team Employerland e sia da parte del personale di Elica. A partire dalle presentazioni delle aziende, fino ad arrivare allo spuntino e all’abbondante buffet all’ora di pranzo, posso sicuramente affermare che ho apprezzato molto.

D: Più di tutto le modalità con cui sono stati fatti i colloqui. Non avevo mai fatto colloqui di gruppo, ne avevo solo sentito parlare all’università. Nonostante questo, l’ambiente è stato accogliente e coinvolgente. Abbiamo conosciuto sia lo staff di Employerland sia quello di Elica che ci hanno messo sin da subito a nostro agio.

 

 

Durante l’incontro vi è stato chiesto di lavorare in gruppo e di risolvere un business case. Come è andata?

Y: La mia prima esperienza in un case-study di gruppo! Devo ammettere che non è stato per nulla semplice perché il tempo a disposizione non era molto. Sono rimasto comunque molto soddisfatto, a partire dalla disponibilità e della capacità di mediazione di ogni membro del gruppo, fino alle idee sviluppate. Devo ammetterlo, inizialmente mi sono trovato un po’ spaesato ma alla fine è andata alla grande.

DNon è stato semplice. Ovviamente eravamo tutti in sede di colloquio e sapevamo che qualcuno ci stava osservando e valutando. C’era sempre qualcuno pronto a sostenere e difendere il proprio pensiero a tutti i costi. Probabilmente se non ci fosse stato un timing saremmo ancora lì a discuterne! Alla fine però, passo dopo passo, siamo riusciti a concordare tutti su un’unica risoluzione del caso.

Una domanda a bruciapelo: vi piacerebbe lavorare in Elica in un futuro non troppo lontano?

Y: Assolutamente sì. Elica rispecchia la mia azienda ideale: una forte attenzione verso i giovani e la loro formazione, un ambiente passionale ed un forte spirito di familiarità. Anche solo per uno stage il lavoratore viene inserito in un progetto motivante e coinvolgente. L’opportunità di poter contribuire al successo di un’azienda come Elica è senza dubbio stimolante!

D: Il principale obiettivo che mi ha spinto a giocare alla Business Competition ovviamente è quello di poter entrare a far parte di Elica S.p.a. Penso sia adatta alle mie caratteristiche. E’ un’azienda in cui posso crescere sia personalmente che professionalmente. La giornata è stata molto utile! Per la prima volta sono entrato nel mondo di Elica e…spero non sia l’ultima.

Grazie ragazzi per la vostra disponibilità, vi facciamo un grande in bocca al lupo!

 

elicarecruitingday

I prossimi a vivere una giornata da protagonisti potreste essere proprio voi! Vi aspettiamo sulla nostra App.

FacebooktwitterlinkedinFacebooktwitterlinkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *